L’Associazione Culturale Tra il dire e il fare/Compagnia La Luna nel Letto nasce nel 1992 a Ruvo di Puglia.
Invertendo una tendenza generale, i suoi fondatori decidono di operare e concentrare le proprie attività nel territorio di origine. Il lavoro con le giovani generazioni e la ricerca capillare sul territorio erano il frutto di una scelta culturale e politica precisa: “portare qui a Sud tutte le esperienze, le conoscenze i contatti scoperti altrove, per ricreare un tessuto culturale nuovo, ma radicato nella tradizione; al contempo portare la nostra storia, il nostro linguaggio altrove, “cercando a sud”.
Da allora le sue attività sono rivolte alla promozione e alla diffusione della cultura, intesa come “luogo privilegiato” di ricerca e sperimentazione della musica, del gioco, delle arti figurative, del teatro e della danza.
Con la sua Compagnia, La luna nel letto, ha prodotto i seguenti spettacoli di Teatro ragazzi e Prosa, che hanno tournée in Italia e all’estero:

  • La bella addormentata ( 2002)
  • Oz nel paese delle meraviglie (2004)
  • Pinocchio a Sud (2007)
  • I Mammasantisima in Ammerika! (2008)
  • Senza Piume (2008) – vincitore Premio Eolo Awards 2010 come “migliore novità dell’anno”
  • Hemingway (liberamente ispirato a Il vecchio e il mare) (2010) vincitore Premio Eolo Award 2011, come “miglior spettacolo italiano di teatro per le nuove generazioni”
  • Cenerentola – Across the universe (2012)
  • Psycho Killer_ Quanto mi dai se ti uccido? (2014)
  • Sette opere di misericordia e mezzo (2014)
  • SeMino (2015)
  • Cinema Paradiso (2015)
  • I guai di Pulcinella (2015) di e con Marco Manchisi
  • L’Abito Nuovo di E.De Filippo e L. Pirandello (debutto nel 2016)

Dal 2004 riceve il contributo regionale relativo alla legge 06/2004, dal 2010 è inserita nell’Albo regionale – sezione spettacolo.
Dal 2008 gestisce con il progetto Teatri Abitati.-Residenze teatrali in Puglia il Teatro Comunale di Ruvo di Puglia, che a livello regionale e nazionale collabora stabilmente con le Residenze teatrali della Puglia, della Toscana e del Piemonte e con i maggiori centri e teatri pugliesi ed italiani che si occupano di teatro-ragazzi.
Da novembre a maggio organizza la Stagione di Teatro Ragazzi , Prosa e Danza – in collaborazione con l’Associazione Qualibò – e si occupa della formazione nel campo del teatro, della danza e della musica, per bambini, giovani, genitori, adulti , professionisti e Enti .
Nel 2012 ha vinto il Bando regionale Bollenti Spiriti con il progetto “Il paese dagli occhi sorpresi- Festival delle arti sceniche e visive”, appuntamento estivo di musica, danza, teatro tra le generazioni.
Dal 2015 è sconosciuta dal MIBACT nella sezione “teatro” e riceve il relativo contributo ministeriale per la triennalità 2015/2017.

Le reti

A livello locale ha creato più reti con le associazioni culturali, ambientaliste e di volontariato, le scuole, con il Comune di Ruvo di Puglia e i Comuni del Parco dell’Alta Murgia, con L’Ente Parco e la sua Officina del Piano,   per la creazione di iniziative culturali significative, che, mettendo in rete le risorse dei vari ambiti (culturale, ambientale, agricolo) stimolino un circolo virtuoso per lo sviluppo del territorio con i suoi beni culturali e paesaggistici, e promuovano la diffusione della cultura.

A livello nazionale è una delle due strutture in tutta la Puglia inserita all’interno nella rete delle Residenze Teatrali di cui fanno parte anche le residenze toscane e piemontesi. Con queste realtà è attivo un progetto interregionale pluriennale sostenuto con fondi regionali che coinvolge le scuole elementari che vi hanno aderito.

 

VIDEO