Top

Hitler nelle vite degli altri

di Salvatore Marci e Luigi Tagliente
con Luigi Tagliente
regia Salvatore Marci
assistente alla regia Antonella Ruggiero
disegno luci Michelangelo Volpe
scena e costumi Luigi Tagliente

Un attore. Tre storie. Tre personaggi. Un dottore, Theodor Morell. Un cardinale, Rafael Merry del Val. Un direttore d’orchestra, Gustav Kubizech. Tre vite che scorrono parallele tra il 1905 e il 1945.
Un tedesco, uno spagnolo, un austriaco. Tre uomini che non si sono mai incontrati. Cos’hanno in comune? Adolf Hitler. Lo hanno conosciuto. Sono stati catapultati nella Grande Storia e ne sono stati travolti. Ma se potessimo incontrali oggi e chiedergli: “Lo conoscevi, perché non hai fatto niente?”, ci risponderebbero: “Cosa c’entro io con la politica!”
Nulla, nessuno c’entra nulla. O forse no?
Un gioco tragicomico sul senso del potere e della responsabilità, una riflessione per gli spettatori e i cittadini di oggi.

Durata: 55 min.
Età consigliata: dai 12 anni.

 

foto di scena Filomena Ferri

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi